Lettura in corso: #IFratelliKaramazov02

Si è conclusa la seconda settimana di lettura de I fratelli Karamazov, che ha avuto come 16427336_10212077062112950_312260349113984977_noggetto i capitoli del libro terzo del romanzo: I lussuriosi.

Come abbiamo visto, la parte prima (libro primo e libro secondo) è servita ad introdurre la famiglia Karamazov: abbiamo seguito le vicende amorose di Fedor Pavlovic che lo hanno portato ai due matrimoni dai quali sono nati i suoi tre figli: Dmitrij, Ivàn e Aleksej.

Nel terzo libro Dostoevskij si concentra soprattutto sui tormenti di Dmitrij, diviso tra due donne: Katerina Ivànovna, la dolce e bella fidanzata alla quale inizialmente si era legato in seguito ad un prestito di tremila rubli, e Grushenka, giovane donna affascinante dal temperamento focoso, ben distante dalla nobile personalità dell’altra.

Le due donne incarnano i due aspetti dell’amore che raramente riescono a convivere in un’unica personalità, e questi due lati prevedono la stabilità, la sicurezza, la tranquillità e la pace, che risiedono in Katerina Ivànovna, da una parte, e la passione, lo stravolgimento emotivo, il tormento e il rischio, che troviamo in Grushenka, dall’altra.

Il tormento di Dmitrij sta proprio nel volerle entrambe: pur essendo innamorato di Katerina, non può accontentarsi di un amore privo di tormenti e sconvolgimenti emotivi e, poiché non può dominare le sue passioni, dal momento che è un Karamazov, non riesce ad allontanarsi da Grushenka.
Questo lo porterà a prendere una drastica decisione nei confronti della sua fidanzata, ma incaricherà suo fratello Aleksej dello scomodo compito.
Dmitrij non ha la freddezza necessaria.

In questo libro inizia a vedersi la presenza del sangue Karamazov anche nel giovane Aleksej: il suo starec, ormai vecchio e malato, gli dice che in fondo il suo posto non è nel convento ma nel mondo.
Anche il giovane dall’animo pio ha un amore segreto che si rivela in una tenera e impacciata lettera.
Cosa deciderà di fare?
Resterà in convento o seguirà il suo istinto?

In questi capitoli, poi, viene poi presentato anche un altro interessantissimo personaggio: Smerdjakov.
Si tratta in realtà del quarto fratello, il figlio illegittimo, nato dall’unione di Fedor Pavlovic con la demente Lizaveta Smerdjaskaja, che viveva di elemosina.
Il bambino venne adottato dal servo Grigorij e da sua moglie e divenne il cuoco del padre che non lo riconosce come figlio suo.
Il ragazzo dimostra un’acuta intelligenza ed uno spiccato spirito critico che lo accomuna fortemente a Ivàn Fedorovic, o almeno questo è quello che è parso a me al momento.

Insomma, il romanzo inizia ad entrare nel vivo e si aprono molte questioni tra padre, figli, figlio illegittimo, fidanzate e amanti.

Si preannunciano risvolti interessanti.

Annunci

2 pensieri su “Lettura in corso: #IFratelliKaramazov02

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...